top of page

THE MEMORY OF THE STONES

Un'installazione artistica site specific realizzata all'interno di uno spazio al chiuso è un'opera d'arte concepita appositamente per un ambiente specifico, come un museo o una galleria. In questo caso, il duo di artisti ha utilizzato il marmo e il suono come materiali principali per la creazione dell'opera.

Il connubio tra il marmo come materiale materico e il suono come elemento immateriale aggiunge una dimensione ulteriore all'opera. Il suono può essere utilizzato per creare un'atmosfera sonora che si fonde con la presenza fisica del marmo, stimolando ulteriormente i sensi e invitando alla riflessione.

 

Il suono, d'altra parte, viene utilizzato per arricchire l'esperienza sensoriale dell'opera. Attraverso l'uso di sensori, il suono può essere attivato o modificato in risposta all'interazione dei visitatori con l'installazione. Questo coinvolge gli spettatori in modo attivo, consentendo loro di diventare parte integrante dell'opera stessa.

bottom of page